Torna a tutte le News

Emergenza Coronavirus: Sara al fianco di Clienti e Agenti

Scritto da admin
17 Marzo 2020

Il Gruppo Sara – di cui l’Automobile Club d’Italia è il principale azionista – affronta questo difficile momento consapevole dell’emergenza che sta vivendo il paese e con l’obiettivo di trovare le migliori soluzioni operative a vantaggio di clienti e agenti e tali da permetterci di superare, tutti insieme, le difficoltà generate dalla crisi
del COVID-19.

Il Gruppo, che eroga un servizio essenziale a cui deve essere data continuità proprio in momenti di crisi come quello corrente, conferma la sua piena operatività pur accogliendo l’invito a “restare a casa” che giunge dalle autorità a salvaguardia della salute di tutti.

L’adozione dello smart working su base straordinaria, che si è andato ad aggiungere allo smart working volontario, già presente in azienda dal 2018, ha permesso di far lavorare da casa, a oggi, oltre il 90% della forza lavoro, con soddisfazione degli utilizzatori e senza denotare particolari disfunzioni o cadute dei livelli di servizio per clienti e
agenti.

La Compagnia ha poi stanziato un fondo a sostegno finanziario della rete agenziale Sara Assicurazioni che arriva a 10 milioni di euro che verrà messo a disposizione, per il tramite di specifici istituti e dosato nelle prossime settimane, per la durata del periodo di emergenza e che ha la forza per sostenere i nostri agenti per un periodo che può arrivare fino a tre mesi.

Un importo pari a 250.000 euro, è stato invece destinato come contributo economico a fondo perduto per l’acquisto di materiale di protezione ed igienico-sanitario per consentire alle agenzie di svolgere la propria attività tenendo aperti i punti vendita.

Al sostegno economico individuato per la rete di vendita, che rimane ad assicurare il servizio essenziale riconosciuto al nostro settore, si aggiungono poi una serie di interventi volti a estendere le coperture assicurative già in essere.

Di fatto, Sara Assicurazioni innalza i massimali e offre gratuitamente l’estensione delle coperture a chi si trovasse coinvolto nell’epidemia.

In particolare, per i Clienti titolari di polizza salute (SaraMedical, SaraCheckUp, SaraDefender, SaraSalute Pronta, Confort) che fossero colpiti dal virus COVID-19, è previsto l’incremento di indennizzi e/o diarie stabiliti in contratto, e la degenza domiciliare obbligatoria per COVID-19 conclamato viene equiparata a degenza ospedaliera.

Per i Clienti titolari di polizza a tutela dell’attività commerciale (Dimensione Commercio e Sara Commercio) è prevista l’estensione gratuita della garanzia “Diaria giornaliera da interruzione/sospensione di attività” (da incendio o per infortunio del titolare), ai casi di interruzione totale dell’attività decisa per ordine delle Autorità (anche per solo accertamento) a seguito di contagio da COVID-19 del personale, incluso l’Assicurato e suoi familiari.

Per tutelare infine la salute dei nostri agenti e clienti, e grazie al percorso di trasformazione digitale da tempo avviato dalla Compagnia, possiamo ora garantire anche la possibilità di effettuare - a distanza - le operazioni di rinnovo, nuova sottoscrizione (su diverse polizze a catalogo) e dei relativi pagamenti, con SaraSuperPay, direttamente dal domicilio dell’assicurato, accogliendo concretamente l’indirizzo delle autorità #iorestoacasa.

“Il nostro paese sta vivendo un momento drammatico – ha dichiarato Alberto Tosti, Direttore Generale di Sara Assicurazioni –. Le innovazioni introdotte di recente sull’infrastruttura informatica e sulla fruibilità di servizi digitali ci aiutano a fornire un adeguato supporto ai nostri agenti ed ai nostri clienti anche in questo delicata fase di emergenza che, siamo certi, riusciremo a superare con il contribuito di tutti. Il nostro impegno e’ indirizzato a proteggere con decisione la continuità del servizio che i nostri professionisti, dipendenti e agenti, hanno sempre garantito in maniera eccellente”