ADEMPIMENTI DI CUI ALL’ART. 30 LEGGE 27/2012 E REG. N.44/2012 IVASS

In ottemperanza alle disposizioni previste all’art. 30 comma 2 della legge n. 27 del 24/3/2012, si comunica che la Società stima di aver ridotto gli oneri per sinistri derivanti dall'accertamento delle frodi, a seguito della propria sistematica azione di controllo e repressione, di circa 6 milioni di euro.

Tale stima è determinata, considerando i risparmi ottenuti a fronte di sinistri per i quali, accertata la frode, l'ufficio Aree Speciali, congiuntamente al contributo della Rete Liquidativa, ha provveduto alla chiusura senza seguito nel corso dell’esercizio.

Si specifica inoltre, che per i sinistri gestiti per conto del Fondo di Garanzia per le Vittime della Strada si è registrato un risparmio di circa € 277.600.